villa-residenziale-00-top

Descrizione

Cliente: Vanoncini S.p.A.
Location: Almenno San Bartolomeo (BG)Via Giovanni Falcone
Progetto dell’opera: Cube Architetti
Anno di completamento: in corso

Natura dell’opera: Realizzazione strutture in c.a. per nuovo edificio residenziale

Il progetto prevede la costruzione di un nuovo edificio residenziale costituito da n° 1 villetta indipendente distribuita su due piani fuori terra.

Non previsto nessun piano interrato, in quanto le autorimesse verranno individuate al piano terra. E’ previsto solo uno scavo di sbancamento per la realizzazione di vespaio aereato avente un’altezza massima di cm. 50/60.
La struttura portante del nuovo edificio è per i piani fuori terra in carpenteria d’acciaio o legno, mentre il solaio al piano primo è in tipologia mista con lamiera grecata e getto collaborante in cls.
Le chiusure verticali previste sono montate completamente a secco con doppia struttura a profili leggeri di acciaio zincato: sul lato esterno viene fissata una lastra di cemento a basso spessore (15mm) su cui incollare un cappotto isolante intonacato, all’interno della parete sono posati materassini isolanti di diverso spessore e materiale, internamente viene montata una controparete leggera a struttura metallica e due lastre di gesso rivestito sul lato a vista, contenente ulteriore materassino in poliestere.
In copertura vengono utilizzati pannelli metallici sandwich coibentati in doppio strato che fungono il primo da strato portante coibente e il secondo da strato di tenuta, protezione, finitura e ventilazione. All’interno la copertura è finita con controsoffitto in gesso contenente ulteriori strati isolanti.
Le partizioni interne sono tutte in gesso rivestito, mentre la scala interna è in c.a. gettato in opera.
L’intervento si completa con un sistema impiantistico che prevede la centralizzazione sia del riscaldamento sia della produzione di acqua calda sanitaria, con un’integrazione di fonti di energia rinnovabili come il solare termico ed il solare fotovoltaico. L’edificio, inoltre sarà dotato di un sistema di riscaldamento con pannelli radianti a pavimento.
Per quanto riguarda la climatizzazione l’intero edificio sarà dotato di impianto di climatizzazione autonomo con unità moto condensante esterna e unità evaporanti interne tipo split.
L’impianto prevede inoltre un sistema di trattamento meccanico dell’aria con unità di trattamento dedicata per ogni unità abitativa: la distribuzione dell’aria primaria avverrà a mezzo di tubazioni che collegheranno tali unità, poste al piano interrato, con prese di ventilazione dei singoli alloggi.