Descrizione

Cliente: Fondazione Don Stefano Palla Onlus
Location: Piazza Brembana (BG) – Via Monte Sole, 2
Progetto dell’ opera: Arch. Cesare Rota Nodari
Anno di completamento: Giugno 2015

Natura dell’opera:Ampliamento della zona soggiorno-pranzo al piano terra dell’edificio della R.S.A. “Fondazione Don Stefano Palla Onlus”

Il progetto riguarda l’ampliamento del piano terra per dotare la struttura ospitante il Centro per Anziani “Don S. Palla” di:
soggiorno più ampio (mq. 211 rispetto ai mq. 105 attuali);
impianti igienici a servizio di quanto sopra e adeguati alle nuove esigenze funzionali e necessarie per il notevole incremento del numero di utenti rispetto a quello originale;
servizi igienici e piccolo vano d’attesa riservati ai visitatori;
ampio terrazzo per le soste esterne degli ospiti e il suo collegamento verso l’esterno del complesso.
Oltre all’ incremento in lato sud ed est della superficie coperta è prevista anche la rimozione del blocco servizi esistente posto all’ interno del soggiorno attuale.
L’impianto architettonico è in linea con il linguaggio dell’edificio esistente del quale ripropone la stessa modulistica compositiva e l’impiego degli stessi materiali: cemento armato a vista e legno per le pareti in elevazione; in legno a capriate la struttura di copertura con il manto in ardesia; pilastri e timpani in acciaio colorato prefabbricati per la parete vetrata del soggiorno in fronte Sud. Gli impianti meccanici ed elettrici usufruiranno delle stesse attrezzature in dotazione, comprese quelle dei pannelli solari che verranno collocati sulla nuova falda del tetto orientata a Sud. Cura particolare, con particolari soluzioni, è stata data al comfort abitativo tramite l’impianto di riscaldamento e ricambio d’aria, gli isolamenti termoacustici delle pareti, i serramenti. Ampie vetrate garantiranno un rapporto con l’esterno quanto mai confortevole.
La realizzazione di questa opera andrà a soddisfare una esigenza avvertita fortemente negli ultimi anni, in specie dopo l’implemento delle attività funzionali del Don Palla e il conseguente aumento del numero degli ospiti, ma anche per garantire funzioni e servizi aggiornati e, come è sempre stato nella tradizione di questa struttura fin dalle origini, al passo con i tempi e orientata a garantire agli ospiti il massimo comfort assistenziale e abitativo.