Opere d'arte sito

Nuova abilitazione conseguita: Conservazione e Restauro di Opere d’Arte.

Il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo ha emanato il nuovo Regolamento sugli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati.

Per rispettare tale normativa l’Impresa Poloni ha ottenuto la nuova abilitazione “Conservazione e Restauro di Opere d’Arte“.

Questo anche in funzione di un nostro storico motto:

DIAMO UNA MANO A CONSERVARE IL PASSATO. PENSANDO AL FUTURO.

Lucques (Lucca), Italie : vue depuis la tour Guinigi

Si torna in Toscana!

A distanza di quasi 2 anni dall’intervento di Rosignano Marittimo noi dell’Impresa Poloni torneremo in Toscana, ma stavolta cambiando provincia, non più Livorno, ma Lucca.

La società GESAM SPA (ente gestore dei servizi cimiteriali per conto del Comune di Lucca) ci ha aggiudicato i lavori di AMPLIAMENTO DEL CIMITERO FRAZIONALE DI S.VITO.

Il cantiere consisterà nella realizzazione di una nuova struttura che accoglierà i loculi e sarà costituita da un blocco in c.a., suddiviso in quattro comparti, in ciascuno dei quali troveranno posto 32 elementi scatolari prefabbricati disposti su 4 file e 8 colonne.

Scuola-Media-Rodengo-Saiano-00

Scuola Rodengo Saiano

Il COMUNE DI RODENGO SAIANO (BS) ha affidato all’Impresa Poloni i lavori di ristrutturazione/efficientamento energetico della Scuola Secondaria di Primo Grado “Benedetto da Norcia”.

Il progetto redatto dall’Ing. Giuliano Visinoni (studio tekn&co s.r.l. di Onore-BG) prevede un insieme sistematico d’interventi sul solo involucro edilizio che hanno come finalità principale l’efficientamento energetico dell’immobile; la diretta conseguenza di questa prima finalità sarà anche una ricaduta positiva in termini di recupero e riqualificazione complessiva dell’immagine della scuola nel suo contesto urbano.

L’intervento interesserà le facciate e la copertura dell’edificio scolastico configurandosi come RISTRUTTURAZIONE IMPORTANTE di II LIVELLO.

Palazzo-Arese-Jacini-Cesano-00

a Cesano… ci torniamo – III atto

Ritorniamo “nuovamente” a Cesano Maderno dove siamo già stati impegnati nei lavori di restauro e riuso delle ex scuderie di Palazzo Arese Borromeo.

La Centrale Unica di Committenza <<Provincia di Monza Brianza>> (ente appaltante per conto del Comune di Cesano Maderno) ci ha comunicato di essere gli aggiudicatari (in RTI con CMP-Costruzioni Metalliche Paderno e Ghidotti Impianti) dei lavori di restauro e risanamento conservativo dell’ala nord di Palazzo Arese Jacini.

I nuovi spazi saranno destinati ad attività culturali per la conoscenza del patrimonio storico artistico lombardo.