rating-di-legalita

Nuovo obiettivo raggiunto: nostro anche il Rating di LEGALITÀ.

Nuovo obiettivo raggiunto: l’Impresa Poloni ha ottenuto anche il Rating di LEGALITÀ.

Il Rating di Legalità è uno strumento innovativo sviluppato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) in accordo con i Ministeri degli Interni e della Giustizia, che riconosce premialità alle aziende che operano secondo i principi della legalità, della trasparenza e della responsabilità sociale.

* Di che si tratta?

Il rating di legalità è un nuovo strumento introdotto nel 2012 per le imprese italiane, volto alla promozione e all’introduzione di principi di comportamento etico in ambito aziendale, tramite l’assegnazione di un “riconoscimento” – misurato in “stellette” – indicativo del rispetto della legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta e, più in generale, del grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business. All’attribuzione del rating l’ordinamento ricollega vantaggi in sede di concessione di finanziamenti pubblici e agevolazioni per l’accesso al credito bancario.

* A chi si applica?

alle imprese cui sia stato attribuito il rating di legalità con delibera dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato;
alle pubbliche amministrazioni, in sede di concessione di finanziamenti, e alle banche che, in sede di accesso al credito bancario, devono tener conto rating di legalità delle imprese secondo le modalità previste dal decreto interministeriale.

* Come funziona?

Le pubbliche amministrazioni, in sede di predisposizione dei provvedimenti di concessione di finanziamenti alle imprese, tengono conto del rating di legalità ad esse attribuito, secondo le modalità stabilite nel decreto medesimo, prevedendo almeno uno dei seguenti sistemi di premialità per le imprese in possesso del rating: a) preferenza in graduatoria; b) attribuzione di punteggio aggiuntivo; c) riserva di quota delle risorse finanziarie allocate.

Il sistema o i sistemi di premialità sono prescelti in considerazione della natura, dell’entità e della finalità del finanziamento, nonché dei destinatari e della procedura prevista per l’erogazione e possono essere graduati in ragione del punteggio conseguito in sede di attribuzione del rating.

* Perchè conviene ottenere il Rating di legalità?

Il Rating di legalità permette alle aziende di ottenere numerosi vantaggi competitivi:

- più opportunità di business,
– maggiore trasparenza e visibilità sul mercato
– migliore immagine sul territorio di appartenenza (anche grazie all’apposita sezione sul sito dell’AGCM con i nomi delle imprese titolari del Rating).

Oltre ai vantaggi competitivi, esistono anche benefici di natura economica, visto che il Rating è riconosciuto a norma di legge, dalle amministrazioni pubbliche, che tengono conto delle imprese “stellate” nell’emanazione di bandi o nella concessione di finanziamenti. come?

• concedendo preferenza in graduatoria;
• attribuendo un punteggio aggiuntivo;
• riservando una quota delle risorse finanziarie allocate.
dagli istituti di credito tengono conto del rating:
• riducendo la tempistica e gli oneri relativi per le richieste di finanziamento;
• variando la determinazione delle condizioni economiche di erogazione, se se ne riscontra rilevanza rispetto all’andamento del rapporto creditizio.
dal nuovo codice degli appalti, che inserisce il rating di legalità come criterio premiale nella valutazione dell’offerta di gara:
• all’art. 93: nei contratti di servizi e forniture, l’importo della garanzia e del suo eventuale rinnovo è ridotto del 30% per gli operatori economici in possesso del rating di legalità.
• all’art. 95: le amministrazioni aggiudicatrici indicano nel bando di gara i criteri premiali che intendono applicare alla valutazione dell’offerta, in relazione al maggior rating di legalità dell’offerente.
Sono oltre 2100 le imprese che hanno il rating, e maggiore è il punteggio ottenuto migliori sono i vantaggi! Ottenere il Rating ai massimi livelli conviene!

La stessa AGCM, in un comunicato dello scorso maggio, ha reso noto l’aumento del 124% delle richieste di Rating, corrispondente all’111% sul quadrimestre corrispondente del 2015.

Questa crescita può anche essere considerata un effetto dell’aumento nel numero di bandi pubblici che accordano maggiori benefici alle aziende che possiedono il Rating di Legalità.

inaugurazione-stampa

Inaugurazione Scuola Primaria di Rovagnate (LC)

Siamo lieti di invitarVi all’inaugurazione della nuova scuola primaria di Rovagnate (Unione dei Comuni La Valletta Brianza) a seguito dei lavori di ampliamento e ristrutturazione che abbiamo eseguito.
La cerimonia si svolgerà domenica 23 ottobre 2016 alle ore 10.30 presso la Scuola Primaria, sita in Via Vittorio Veneto n. 4 – Rovagnate (LC).

RUSH

Un Cantiere “ILLUMINATO”

Clay Paky, azienda bergamasca con sede a Seriate,
leader mondiale nella produzione di apparecchi di illuminazione per lo spettacolo e per grandi eventi,
ha affidato all’Impresa Poloni i lavori di AMPLIAMENTO e RIORGANIZZAZIONE LOGISTICA della sede.

chiesa-longuelo-bergamoscienza

IL RESTAURO DEL MODERNO

il cantiere dell’Impresa Poloni “Restauro della Chiesa di Longuelo” a BERGAMOSCIENZA

A cinquant’anni dalla consacrazione, la Chiesa di Longuelo di Pino Pizzigoni si pone come esempio di ricerca formale di avanguardia sempre più al centro di studi e analisi della cultura ingegneristica e strutturale internazionale. Può essere considerata una perfetta testimonianza delle analisi formali e delle relative tecnologie costruttive d’avanguardia in uso negli anni Sessanta e, insieme, un ottimo caso di studio per i problemi che, al pari di tutti i monumenti del Movimento Moderno, essa presenta dal punto di vista della sua conservazione e recupero.

interverranno:
PAOLO BELLONI
LUIGI COPPOLA
ATTILIO PIZZIGONI
MARIO SASSONE
SANDRO SCARROCCHIA
GIUSEPPE NAPOLEONE

non perdeteVi l’evento giovedì 6 ottobre 2016 ore 15.00!

per info sito BERGAMOSCIENZA

edolo

Andiamo in montagna… A LAVORARE!

Edolo (BS): Nasce nuovo edificio turistico alberghiero

Nel cuore della Valle Camonica, Edolo è circondato da monti ed è attraversato dal fiume Oglio. Parte del suo territorio è salvaguardato dal Parco Regionale dell’Adamello e dal Parco Nazionale dello Stelvio. Il suo centro storico offre dimore signorili e chiese dai pregevoli affreschi, ma non solo. Chi ama la natura e le escursioni in montagna, a piedi o in mountain bike, troverà quanto cerca.

 

Galbiate

Scuola Giovanni XXIII – Galbiate (LC)

 

 

 

Il COMUNE DI GALBIATE (LC) ha affidato all’Impresa Poloni, in collaborazione con la ditta Mariolini Roberto srl (di Darfo Boario Terme), i lavori di riqualificazione ed adeguamento normativo della Scuola Secondaria di primo grado “Giovanni XXIII”.

Il progetto è un completamento delle opere di miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio con confinamento amianto mediante la formazione della nuova facciata ventilata protettiva prevista in esecuzione sulle pareti perimetrali delle restanti facciate della scuola che non sono già state oggetto di precedenti interventi.
Tutte le lavorazioni e finiture, uguali o similari rispetto a quanto già eseguito nelle precedenti fasi di intervento già effettuate, dovranno uniformarsi per estetica e consistenza materica di finitura o di gamma cromatica del tutto uguale alla facciata est dell’edificio scolastico.

SOA 2016-07-28

On-line la nuova Attestazione SOA!

La nuova Attestazione SOA che ci consentirà per i prossimi 5 anni di eseguire lavori fino a:
€. 18.592.800,00 in cat. OG1 (Edifici Civili e Industriali)
€. 3.098,400,00 in cat. OG2 (Interventi di Restauro conservativo di beni sottoposti a tutela in materia di Beni Culturali)
€. 3.098.400,00 in cat. OG3 (Strade, Ponti e Viadotti).

Attestazione SOA 2016-07-28

CasaVacanzeClusone_

Casa Vacanze privata a Clusone

La caratteristica principale della ristrutturazione del roccolo esistente, con inizio imminente dei lavori, è la discontinuità morfologica dei fronti costituiti da volumetti eterogenei accorpati e aggettanti tamponati da materiali diversi: muratura in sasso scialbato, legno, lamiere. Il progetto nella sua rivisitazione in chiave contemporanea e in ossequio alle vigenti normative in tema di risparmio energetico, adeguamento sismico e accessibilità, utilizza tre tipi di materiale: lamiera di ferro in acciaio corten, legno di larice lasciato all’ossidazione naturale, lamiera in zinco-titanio opaco e pre-ossidato. Ognuno di questi materiali assume bucature differenti in grado di marcarne la differente composizione materica: piccole bucature quadrate in parte vetrate e in parte chiuse da tasselli/tutori in legno per rampicanti sul calcestruzzo a vista, fessure orizzontali sulle pareti in legno, riquadri vetrati nelle pareti metalliche. Tutte le parti vetrate sono opportunamente arretrate e schermate per evitare abbagliamenti e riflessioni di qualsiasi genere nel paesaggio. Non ci sono finestre nei roccoli solo buchi e fessure dalle quali spiare e ammirare incantati il volo degli uccelli tra i rami dei carpini intrecciati, pertanto gli infissi sono tutti posizionati sul filo interno delle murature perimetrali con telaio a scomparsa.  Come le pareti anche il manto di copertura è in zinco-titanio opaco e pre-ossidato montato su struttura metallica.